europa-league18 marzo 2021

POGBA SPEGNE IL SOGNO EUROPEO: PASSA LO UNITED

Il Milan gioca meglio ma un gol del francese a inizio ripresa regala la qualificazione agli inglesi

L'impresa non si compie. Un Milan incerottato gioca una buona partita a San Siro ma si arrende allo United, che passa il turno grazie ad un gol di Pogba a inizio secondo tempo. Dopo un'ottima prima frazione, in cui la squadra è uscita alla distanza imponendo il suo palleggio, la doccia fredda è arrivata dopo pochi minuti nella ripresa e da lì la salita si è fatta ripidissima. Non è bastato il ritorno in campo di Zlatan Ibrahimović e nemmeno il cuore e il coraggio messi in campo nel finale per raddrizzare una partita che i rossoneri non meritavano di perdere. Un'eliminazione amara, che lascia la consapevolezza - pur con tante assenze - di essersela giocata alla pari contro una grande squadra.

Dopo la grande prestazione dell'andata a Old Trafford, questa sera è mancato solo il gol, specialmente nella prima frazione con una delle tante occasioni create. Ora è però necessario rimettere subito insieme i pezzi, raggruppare le forze e tornare con la testa sul campionato: domenica alle 18.00 scendiamo in campo a Firenze, l'ultimo sforzo prima della sosta. Questa stagione ha ancora tanto da dire e da dare: coraggio, rossoneri! 

GUARDA: LA GALLERY DI MILAN-MANCHESTER UNITED

CRONACA
Il Manchester United inizia in pressione alta fin dalle prime battute del match, i rossoneri sono costretti sulla difensiva ma subiscono poco. Il primo vero tentativo ospite è di Bruno Fernandes al 12', un destro alto dal limite. Risponde il Milan con Kessie da fuori, tiro centrale. Di nuovo Milan al 23': Theo taglia il campo centralmente e viene fermato da Maguire al momento del tiro. Occasione nitida per Çalhanoğlu un minuto più tardi: rinvio mancato di Shaw, la palla cade sul sinistro del turco, che non colpisce bene. Crescono i rossoneri, che prendono in mano la partita e producono diverse potenziali occasioni da gol: al 35' Castillejo spreca un buon contropiede, sbagliando l'ultimo passaggio per Kessie, mentre al 41' Henderson mette i guantoni sul destro dal limite di Saelemaekers. Altra chance sull'ultima azione del primo tempo: va via Alexis a destra, cross preciso per l'inserimento di Krunić, che anticipa Wan-Bissaka ma di piatto destro mette fuori. 

La ripresa si apre con una doccia fredda: Pogba, appena entrato, risolve una mischia in area con un destro che batte Donnarumma per il vantaggio ospite. I rossoneri accusano il colpo ma rimettono insieme idee ed energie e si ributtano in avanti, complice anche l'ingresso in campo di Ibra. Prima Saelemaekers impegna Henderson, poi Kessie è pericoloso due volte: sulla prima chiude Lindelöf, poi un colpo di testa fuori. Al 74' ecco la prima chance per Zlatan: cross pennellato di Çalha, testa di Ibra e grande parata di Henderson. Al 78' sfondiamo a sinistra con Theo, ma sul suo traversone Shaw salva tutto. Nel finale la squadra ci prova con il cuore ma non riesce a trovare il gol del pareggio. 

TABELLINO

MILAN-MANCHESTER UTD 0-1

MILAN (4-2-3-1): G.Donnarumma; Kalulu (20'st Dalot), Kjær, Tomori, Hernández; Meïte, Kessie; Saelemaekers, Çalhanoğlu, Krunić (27'st Díaz); Castillejo (20'st Ibrahimović). A disp.: A. Donnarumma, Tătărușanu; Gabbia; Bennacer, Tonali; Tonin. All.: Pioli.

MANCHESTER UTD (4-2-3-1): Henderson; Wan-Bissaka, Lindelöf, Maguire, Shaw; McTominay, Fred; Greenwood, Bruno Fernandes, James; Rashford (1'st Pogba). A disp.: De Gea, Grant; Telles, Tuanzebe, Williams; Diallo, Matić, van de Beek. All.: Solskjær. 

Arbitro: Brych (GER). 
Gol: 3'st Pogba (MU).
Ammoniti: 19'st Kalulu (M), 32'st Dalot (M), 40'st Kjær (M), 48'st Shaw (MU), 50'st Hernández (M). 


Vuoi essere protagonista a San Siro al fianco dei rossoneri? Scopri come fare su together.acmilan.com!

Condividi su:

Ultime news

I nostri partner